MINIMALIA REI

22 marzo 2002  -  2002, 2010-2001, Archivio

Cose minime di cosa. Una pausa di silenzio nel frastuono delle immagini.
E’ confortante pensare che ci sarà, per alcuni giorni nel centro storico di una piccola città, un luogo dedicato al silenzio. Non una chiesa, ricca di segni, ma uno spazio dalle pareti bianche sulle quali sono collocate opere di piccolo formato, punti sospensivi, riposo dell’occhio e della mente. Un riprendere fiato. Per ritrovare il senso delle cose non basta più chiudere gli occhi.
Operare per sottrazione di segni, di materia, di colore. Il Minimalismo, pertanto, attraversa gli aspetti iconici ed aniconici della contemporaneità. Diventa anche denuncia del troppo e rilancia il sapore poetico del poco. Giuliana De Fazio

 

Mostra collettiva dal 22 marzo al 7 aprile 2002, presso sede dell’Associazione Aleph Arte, Lamezia Terme.

Gli Artisti:

Geppo Barbieri
Luigi Cipparrone
Letterio Consiglio
Elio Franceschelli
Akio Igarashii
Vinicio Momoli
Salvatore Pepe
Haim Perry
Antonio Pujia Veneziano
Lucio Rosato